Skip Navigation Links
1900
2000
iGuzzini illuminazione SpA

Harvey Guzzini - D.H. Guzzini di Raimondo Guzzini
1967
8 aprile 1967: viene modificata la denominazione della ragione sociale con l’integrazione di DH (Design House) che quindi diventa: Harvey Guzzini–DH Guzzini di Raimondo Guzzini e fratelli.
Il documento di deposito del marchio riporta che esso sarà utilizzato per contraddistinguere “Lampadari moderni in metacrilato, accessori per l’arredamento, quali sedie, poltrone, tavoli, portafiori, sculture e simili”.

In agosto Giannunzio lascia la Fratelli Guzzini ed entra alla Harvey per seguire l’attività produttiva e lo sviluppo tecnologico.

Inizia la collaborazione per la distribuzione in esclusiva dei prodotti con Christian Robert in Germania e con Renzo Maghnagi per l’Inghilterra.

1968
In occasione della XIV edizione della Triennale di Milano, con Massoni, si mette a punto un articolato sistema di “attrezzatura” urbana – quasi public design ante litteram – per l’intervento nel centro storico di Pavia.

Nel marzo del ‘68 l’azienda si iscrive all’ ADI (Associazione per il Disegno Industriale).

In dicembre viene organizzato dalla Camera di Commercio il primo Seminario di studi “Per un’industria nuova” (Macerata, 7 dicembre) con il sostegno delle aziende Guzzini. Le aziende mettono a disposizione i propri consulenti come relatori: Massoni, Pierucci, Bonetto.

1969
Harvey Guzzini-DH inaugura il 24 aprile, a Milano, in via Durini 11, con marchi famosi come Poltrona Frau, Gallotti Radice e Fratelli Guzzini, un luogo d’incontri, il Centro Forme, di c.ca 600 mq., diretto da Massoni, dove si svolgeranno, con successo, iniziative particolari di promozione e di divulgazione. Il Centro è a disposizione dei “buyers” italiani e stranieri, oltre che ai giornalisti e alle riviste interessate al settore.

Il 16 luglio si costituisce a Milano l’A.I.F.A.I. – l’Associazione Italiana Fabbricanti Apparecchi d’Illuminazione per Arredamento – con sede in via Plutarco 15, di cui Harvey è tra i soci fondatori.

1970
Il 4 Maggio 1970 viene fondata la Meblo-Harvey Guzzini con sede a Nova Gorica (Yugoslavia), una joint venture tra Harvey Guzzini e Meblo di Nova Gorica per la produzione e la vendita di lampadari in Yugoslavia e i mercati dell’est.
Fu la prima joint venture che un’azienda italiana realizzava in quel paese e con contenuti innovativi nella convenzione. Già dal ’70 l’azienda è presente in molti mercati esteri, anche extraeuropei come l’Australia e sono state fatte le prime joint venture per l’apertura ai Paesi dell’Est europeo.

1971
Si costituisce un’azienda in Canada per coprire il mercato nord-americano. Esperienza conclusasi un paio di anni dopo a causa del sommarsi dei problemi aziendali legati alla crisi del petrolio e di altri avvenimenti tragici di carattere personale del partner.



Evoluzione ragioni sociali
Harvey Guzzini - D.H. Guzzini di Raimondo Guzzini - 08/04/1967 - 25/10/1974